L’associazione Mom&Woman Onlus è lieta di comunicare l’attivazione di 2 corsi di formazione

personale per operatori della Sanità, delle Forze dell’Ordine, degli Enti locali o delle associazioni , che

prestano la loro opera a favore delle donne vittime di violenza .

I 2 corsi sono strutturati nel Progetto “Sassi nel cuore” approvato e finanziato dalla Regione Lazio , relativo all’AVVISO PUBBLICO “PROGETTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE ai sensi della DGR n.591 del 2016 Promozione della rete d’accoglienza e presa in carico delle donne vittime di violenza.

Partner del progetto sono la ASL di Frosinone e il comune di Alatri .

Corso di TEAM BUILDING -Formatori Dott. Eugenio Tosi,  Dott.ssa Tiziana Leonardis

Il Processo di TEAM BUILDING è un processo di aggregazione che mira ad utilizzare al massimo le

capacità personali, professionali e le competenze di ognuno in funzione del conseguimento degli obiettivi che il gruppo stesso si pone. Perché un gruppo di persone diventi anche un team di lavoro occorre che i membri sperimentino un senso di interdipendenza e di coesione, ovvero che prendano coscienza delle reciproche diversità professionali e della necessità degli altri per raggiungere obiettivi che da soli non si è in grado di raggiungere. Possiamo, infatti, definire il team di lavoro come un insieme di persone unite in funzione di un obiettivo comune e interdipendenti in relazione alle specifiche competenze professionali. E’ proprio durante questo delicato processo (di team building o di costruzione del gruppo) che gli individui sviluppano la collaborazione e la fiducia reciproca necessarie per negoziare obiettivi, metodi e ruoli. Gli elementi indispensabili per la costruzione di un team sono:

1.  Condivisione degli obiettivi: i partecipanti devono avere una visione chiara e condivisa dei risultati che il gruppo deve raggiungere e delle azioni da intraprendere. Posto che inevitabilmente ciascuno apporta nel gruppo attese e bisogni personali, sarebbe opportuno integrare i diversi punti di vista in una prospettiva più ampia nello sforzo di attribuire un unico significato ai risultati da raggiungere e dare un’interpretazione comune alle azioni di fattibilità.

2.  condivisione del metodo di lavoro: anche le regole di funzionamento del team devono essere negoziate, il che comporta la definizione consensuale da parte dei membri di tutte le attività e delle operazioni necessarie per procedere con efficacia nel lavoro. Verranno analizzate quindi le risorse e i vincoli del gruppo e i processi di discussione e decisione saranno definiti in modo tale da favorire la partecipazione di tutti.

3.  condivisione dei ruoli: sulle basi delle specifiche caratteristiche professionali si attribuiscono i ruoli ai

singoli membri del team. Questi, infatti, riconoscendo le diversità professionali come risorse del gruppo e non come limiti, avvertono come necessario e indispensabile il contributo di ciascuno in termini di

competenze e qualità.

4.  Riconoscimento della leadership:

– a presidio delle competenze dei singoli

– a presidio della comunicazione all’interno e all’esterno del gruppo

Arrivare a questi risultati non è sempre cosa facile, spesso anzi si devono superare ostilità o riluttanze.

Corso di Mindfulness Formatrice dott.ssa Marzia del Prete

La Mindfulness viene definita come “il processo di prestare attenzione in modo particolare: intenzionalmente, in maniera non giudicante, allo scorrere dell’esperienza nel presente, momento dopo momento”( Jon Kabat Zinn).

Con il termine mindfulness si indica anche la consapevolezza raggiunta attraverso questo processo. Attraverso questa abilità, raggiunta con le pratiche meditative, gli stati mentali (pensieri, emozioni e sensazioni) sono vissuti in maniera decentrata: ciò che sta accadendo viene osservato in maniera più chiara per poi essere gestito, in un secondo momento, in modo più efficace e funzionale. La mindfulness porta ad una maggiore conoscenza di intenzioni, desideri, scopi, valori, stati mentali, ai quali si reagisce spesso in maniera automatica e disfunzionale, con la conseguente sofferenza emotiva.

La ricerca scientifica ha dimostrato l’efficacia delle pratiche di Mindfulness nell’incrementare le funzioni attentive, l’equilibrio emotivo, la capacità di sintonizzazione con gli altri e l’empatia.

I corsi sono gratuiti e si terranno di sabato presso la ASL di Frosinone nelle date 24 marzo , 7 e 21 Aprile, 5-19-26 maggio, 16-30 Giugno, 15 settembre.

Le adesioni devono pervenire all’indirizzo momandwoman@gmail.com  entro il 10 Marzo 2018,  pochissimi i posti disponibili.

Share it now!